Ripristinare menù Start:

Come ripristinare Menù Start in Windows 10.

Ripristinare menù Start in Windows 10, vediamo come fare.

Si tratta di un problema piuttosto diffuso, a volte collegato al passaggio da una versione meno recente del sistema operativo a Windows 10. Problema dei classici aggiornamenti di Windows 10.

Microsoft è intervenuta con una piccola patch che, nella maggior parte dei casi, assicura una soluzione pratica e immediata. In ogni caso, se l’update non dovesse funzionare o se preferisci mettere mano manualmente al tuo OS, vi sono alcune operazioni piuttosto semplici da seguire.

Ripristinare menù Start: Riavvio processo Explorer.exe

Come diversi altri problemi simili, il riavvio del processo explorer.exe può essere la soluzione più semplice. Basta agire sul Task Manager:

  • premi Ctrl+Alt+Canc
  • clicca sulla scheda “Processi”
  • cerca “Esplora Risorse”
  • cliccaci sopra con il pulsante destro del mouse e scegli riavvia
Ripristinare menù Start: Riavvio processo Explorer
Ripristinare menù Start: Riavvio processo Explorer

In questo modo dovrebbe sbloccarsi la situazione, anche se temporaneamente.

Menù Start non funziona? Controlliamo i File di Sistema

Controllo File di Sistema è uno strumento presente di default su Windows che permette il ripristino dei file di sistema che, per un motivo o per l’altro, risultano danneggiati o mancanti (e quindi causano problemi).

Premi il tasto Windows e X contemporaneamente e poi clicca sull’opzione “Prompt dei comandi (amministratore)”.

Se i problemi al menu Windows vanno ad intaccare anche questa funzione, puoi ugualmente raggiungere lo scopo aprendo il Task Manager (sempre con Ctrl+Alt+Canc), vai su “File”, “Esegui nuova attività” e “Crea una nuova attività”. A questo punto digita cmd e clicca su “OK”.

Fatto ciò ti ritroverai una finestra con il prompt dei comandi in stile vecchio DOS. A questo punto digita il comando:

sfc /scannow
Ripristinare menù Start: Controlliamo i file di Sistema
Ripristinare menù Start: Controlliamo i file di Sistema

 per avviare la scansione dei file di sistema. Al termine dell’operazione riavvia il computer e prova a vedere se il menu start di Windows funziona correttamente.

Riparare l’immagine del sistema operativo

Una terza via per trovare una soluzione vede l’impiego di un potente strumento: con Gestione e manutenzione immagini distribuzione è possibile fare un rapido aggiornamento dei file e, molto probabilmente, risolvere il tuo fastidioso inconveniente.

Sempre utilizzando il prompt dei comandi è possibile agire con il comando

Dism /Online /Cleanup-Image /RestoreHealth
Ripristinare menù Start: Riparare l'immagine del sistema operativo
Ripristinare menù Start: Riparare l’immagine del sistema operativo

 Quando la procedura è terminata, riavvia il computer per vedere se il problema si è finalmente risolto.

Ripristinare menù Start con Windows Powershell

Nella tastiera premere la combinazione dei due tasti Windows+R per aprire la finestra di dialogo “Esegui“, qui nel campo di inserimento digitare powershell quindi premere la combinazione dei tre tasti Ctrl+Shift+Invio per eseguire Windows PowerShell come amministratore.

In Windows PowerShell incollare e inviare il comando:

Get-AppXPackage -AllUsers | Foreach {Add-AppxPackage -DisableDevelopmentMode -Register "$($_.InstallLocation)\AppXManifest.xml"}

Attendere che il comando concluda le operazioni automatizzate (potrebbe comparire qualche codice di errore in rosso, ma si possono ignorare), quindi chiudere Windows PowerShell e verificare se il problema è stato risolto.

Conclusione

Abbiamo visto come ripristinare menù Start in Windows. Il mio consiglio è di utilizzare direttamente il comando mediante PowerShell.

Autore Bartolomeo

Consulente tecnico con la passione per il web e la tecnologia e tutto quello che le ronza intorno.
Nel tempo libero scrivo articoli per il mio blog su argomenti vari, in particolare su configurazione Windows, Linux e WordPress.

Condividi questo articolo!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Ho letto la policy privacy e accetto il trattamento dei miei dati personali in conformità al D.Lgs. 196/2003