Replication in Sql Server 2019

Configurare Replication in Sql Server 2016

Controllo del funzionamento della replica

Vediamo la replication in Sql Server in azione. Visualizzare il contenuto di una tabella del database AdventureWorks2016 archiviato nel primo server MS SQL (MSSQL01\MSQLSERVER1). Nell’esempio selezioneremo tutti i dati dalla tabella Person.AddressType. A tale fine, eseguire la query:

USE AdventureWorks2016;

GO 
SELECT *

FROM Person.AddressType

Eseguire una query simile nel secondo server per visualizzare tutti i dati del Person.AddressType del database AdventureWorks2016r archiviato in MSSQL02\MSSQLSERVER2.

USE AdventureWorks2016r;

GO 
SELECT *

FROM Person.AddressType

Come potrai vedere, il contenuto di Person.AddressType è identico in entrambi i database (un database di origine sul primo server e il database di destinazione che è una replica del database sul secondo server).

Conclusione

Abbiamo visto come configurare replication in Sql Server. La replica di MS SQL Server è una funzionalità utile che consente di creare una copia del database che può essere utilizzata per il ripristino dopo l’emergenza, la creazione di database distribuiti e la sincronizzazione dei dati tra server di database in grado di connettersi raramente tra loro.

Ora si sa cos’è la replication in Sql Server e come configurarla è tuttavia consigliabile utilizzare sia la replica che il backup dei database  per aumentare le possibilità di un ripristino riuscito del database.

Autore Bartolomeo

Consulente tecnico con la passione per il web e la tecnologia e tutto quello che le ronza intorno.
Nel tempo libero scrivo articoli per il mio blog su argomenti vari, in particolare su configurazione Windows, Linux e WordPress.

Condividi questo articolo!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Ho letto la policy privacy e accetto il trattamento dei miei dati personali in conformità al D.Lgs. 196/2003