Installare WP-CLI

Come installare WP-CLI per WordPress su Ubuntu 20.10

In questo post vedremo come installare WP-CLI strumento da riga di comando  per WordPress.

Con gli strumenti WP-CLI, è possibile installare WordPress o gestire e aggiornare un’installazione di WordPress esistente. È possibile configurare multisite, è possibile aggiornare il core di WordPress e i plug-in nel server back-end tramite riga di comando.

Puoi aggiungere/rimuovere utenti, post, categorie, inserire dati di prova, effettuare ricerche e sostituzioni nel database, resettare le password, aiutare a risolvere problemi di performance e molto altro!

Cos’è WP-CLI?

WP-CLI è stato un progetto open source per oltre un decennio, gestito principalmente da Daniel Daniel Bachhuber a partire dal 2003. L’obiettivo principale di WP-CLI è quello di aiutare ad accelerare i flussi di lavoro degli sviluppatori di WordPress.

Nel corso degli anni il progetto è cresciuto sempre di più! Ora sta diventando addirittura un requisito per altri progetti open source come Trellis and Bedrock. A partire da gennaio 2017, WP-CLI si è ufficialmente trasferito su WordPress.org e ora viene co-mantenuto da Alain Schlesser. (Non potete connettervi via SSH? Leggi Qui).

Installare WP-CLI su Ubuntu
Installare WP-CLI su Ubuntu

WP-CLI v2 è stato rilasciato l’8 agosto 2018, quindi esploreremo anche alcune delle modifiche e delle nuove funzionalità.

Requisiti per installare WP-CLI

Il requisito minimo PHP di WP-CLI v2.0.0 è stato elevato a PHP 5.4. Ti consiglio di utilizzare l’ultima versione di php messa a disposizione dal tuo provider in qunato anche wordpress lo richiede.

Per installare WP-CLI è necessario avere l’accesso SSH al tuo server, nel caso tu abbia acquistato un piano hosting shared o condiviso non puoi utilizzare WP-CLI tranne eccezioni fornite dal provider.

Vediamo come installare WP-CLI su Ubuntu e altre distribuzioni Linux e come utilizzare i comandi di base per la gestione dell’installazione di WordPress.

Installare WP-CLI su Ubuntu

Il WP-CLI è disponibile come file .phar (PHP Archive). È possibile scaricare questo file di archivio utilizzando il comando Wget o Curl.

  • Per installare WP-CLI utilizziamo il comando Wget:
wget https://raw.githubusercontent.com/wp-cli/builds/gh-pages/phar/wp-cli.phar

Dovresti vedere un output simile al seguente:

wget https://raw.githubusercontent.com/wp-cli/builds/gh-pages/phar/wp-cli.phar
 --2019-07-14 12:29:16--  https://raw.githubusercontent.com/wp-cli/builds/gh-pages/phar/wp-cli.phar
 Resolving raw.githubusercontent.com (raw.githubusercontent.com)… 151.101.112.133
 Connecting to raw.githubusercontent.com (raw.githubusercontent.com)|151.101.112.133|:443… connected.
 HTTP request sent, awaiting response… 200 OK
 Length: 5506663 (5.3M) [application/octet-stream]
 Saving to: 'wp-cli.phar'
wp-cli.phar                                        100%[================================================================================================================>]   5.25M  --.-KB/s    in 0.1s  2019-07-14 12:29:17 (38.5 MB/s) - 'wp-cli.phar' saved [5506663/5506663]
  • Dopo aver scaricato il file di archivio, è necessario rendere eseguibile questo file modificandone l’autorizzazione per i file. È possibile utilizzare il comando chmod:
chmod u+x wp-cli.phar
  • Il passaggio successivo consiste nello spostare il file nella /user/local/bin. Nella struttura di directory Linux, la directory bin viene utilizzata per mantenere i file binari dei comandi eseguiti.
sudo mv wp-cli.phar /usr/local/bin/wp
  • Ora che hai “cambiato” il file di archivio in un comando, dovresti verificare che funzioni bene. Il modo più semplice è controllare la versione dello strumento WP-CLI. Utilizzare il comando seguente:
wp --info

Se il WP-CLI è “installato” correttamente, l’output dovrebbe essere simile al seguente:

OS:    Linux 4.15.0-32-generic #35-Ubuntu SMP Fri Aug 10 17:58:07 UTC 2018 x86_64
Shell:    /bin/bash
PHP binary:    /opt/sp/php7.3/bin/php
PHP version:    7.3.7
php.ini used:    /etc/php7.3-sp/php.ini
WP-CLI root dir:    phar://wp-cli.phar/vendor/wp-cli/wp-cli
WP-CLI vendor dir:    phar://wp-cli.phar/vendor
WP_CLI phar path:    /srv/users/abhi
WP-CLI packages dir:    
WP-CLI global config:    
WP-CLI project config:    
WP-CLI version:    2.2.0

Attivare il completamento bash per WP-CLI [Facoltativo]

La funzione di completamento bash consente di completare automaticamente i comandi premendo tab key. Questa è una delle scorciatoie terminali da sapere per qualsiasi utente Linux.

Dovrai fare un piccolo sforzo per attivare la funzione di completamento bash per WordPress CLI.

Passare alla home directory utilizzando il comando cd:

cd ~

Ottenere lo script di completamento bash:

wget https://github.com/wp-cli/wp-cli/raw/master/utils/wp-completion.bash

Il terminale dovrebbe avere un file bashrc nascosto nella home directory. Quello che devi fare qui è aggiungere il contenuto del file wp-completion.bash nel file .bashrc. Utilizzo il comando cat qui, ma puoi qualsiasi metodo tu preferisca modificare il file.

cat wp-completion.bash >> .bashrc
source .bashrc

Questo è tutto. Ora i comandi wp possono essere completati automaticamente con il tasto TAB.

Comandi WP-CLI utili

Ora che abbiamo visto come installare WP-CLI, è il momento di usarlo per gestire l’installazione di WordPress.

Per eseguire qualsiasi comando con WP CLI, è necessario essere nella directory pubblica dell’istanza di WordPress installata.

Controlla la versione di WordPress

Per controllare la versione dell’installazione di WordPress, utilizzare questo comando:

wp core version

Verificare se è disponibile un aggiornamento per il core di WordPress

Per verificare se è disponibile un aggiornamento di base di WordPress, utilizzare il comando seguente:

wp core check-update

Se è disponibile un aggiornamento, l’output ti avviserà di ciò:

wp core check-update
 +---------+-------------+-------------------------------------------------------------+
 | version | update_type | package_url                                                 |
 +---------+-------------+-------------------------------------------------------------+
 | 5.6.2   | major       | https://downloads.wordpress.org/release/wordpress-5.6.2.zip |
 +---------+-------------+-------------------------------------------------------------+

Se il tuo core WordPress è l’ultima versione, dovresti vedere questo messaggio:

Success: WordPress is at the latest version.

Aggiornare WordPress tramite riga di comando

Se è disponibile un aggiornamento di base, è possibile aggiornare l’installazione di WordPress utilizzando il comando seguente:

wp core update

L’output visualizza il processo:

Updating to version 5.2.2 (en_US)…
Downloading update from https://downloads.wordpress.org/release/wordpress-5.2.2-no-content.zip…
Unpacking the update…
Success: WordPress updated successfully.

Cancellare la cache di WordPress nella riga di comando

Una serie di problemi di WordPress sono causati dalla cache. La cancellazione della cache potrebbe ‘risolverli’. È possibile svuotare la cache utilizzando questo comando:

wp cache flush

Gestire i plug-in wordpress dalla riga di comando

Se usi WordPress da tempo, sai che i conflitti di plugin spesso causano problemi. Uno dei modi per gestire questo problema è disabilitare il fastidioso plug-in. Se non sai quale plug-in sta causando il problema, disattivarli tutti e quindi riattivarli uno per uno è la strada da percorrere.

È possibile elencare tutti i plug-in utilizzando questo comando:

wp plugin list

L’output è in forma tabellare:

+--------------------+----------+--------+---------+
 | name               | status   | update | version |
 +--------------------+----------+--------+---------+
 | akismet            | active   | none   | 4.1.2   |
 | atomic-blocks      | active   | none   | 2.0     |
 | members            | active   | none   | 2.1.0   |
 | wp-seopress        | active   | none   | 3.5.8   |
 | wp-seopress-pro    | active   | none   | 3.5.8   |
 | wpforms-lite       | active   | none   | 1.5.3.1 |
 | wp-rocket          | inactive | none   | 3.3.5.2 |
 | advanced-cache.php | dropin   | none   |         |
 +--------------------+----------+--------+---------+

È possibile disattivare un plug-in utilizzando il relativo nome. Puoi vedere il nome nel comando dell’elenco dei plug-in utilizzato sopra.

wp plugin deactivate plugin_name

È possibile disattivare tutti i plug-in in un unico comando:

wp plugin deactivate --all
Installare WP-CLI - Disattivare tutti i plugin
Installare WP-CLI – Disattivare tutti i plugin

È possibile attivare i plug-in allo stesso modo. Basta usare attiva invece di disattivare nei comandi precedenti.

Puoi anche aggiornare singoli plug-in o tutti insieme:

wp plugin update --all

Altri comandi di WordPress

Ci sono più comandi che puoi usare in WP-CLI. Puoi vedere l’elenco dei plugin, l’elenco dei temi con l’elenco dei temi wp. È possibile installare ed eliminare anche plug-in e temi. Puoi gestire gli utenti e le loro password tramite comandi WP.

Conclusione

Non ho indicati tutti i comandi disponibili da riga di comando ma nel caos puoi fare riferimento al sito ufficiale WP-CLI.

Bene, hai visto come installare WP-CLI se hai difficolta scrivimi nei commenti e se ti fa piacere sostieni questo blog:

Autore Bartolomeo

Consulente tecnico con la passione per il web e la tecnologia e tutto quello che le ronza intorno.
Nel tempo libero scrivo articoli per il mio blog su argomenti vari, in particolare su configurazione Windows, Linux e WordPress.

Condividi questo articolo!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Ho letto la policy privacy e accetto il trattamento dei miei dati personali in conformità al D.Lgs. 196/2003