Aggiornare Ubuntu 21.04 da terminale

Aggiornare Ubuntu 21.04 da terminale. Ecco Hirsute Hippo

Vediamo come aggiornare Ubuntu 21.04, la nuova release Hirsute Hippo rilasciata da pochi giorni.

A differenza delle precedenti versioni beta di Ubuntu fornite con tonnellate di modifiche visive e interne, questa versione è piuttosto semplice.

In questo articolo, diamo un’occhiata alle ultime funzionalità di Ubuntu 21.04 e come puoi aggiornarle da Ubuntu 20.04, 19 e 18 se non puoi aspettare una versione stabile. Cominciamo.

Aggiornare Ubuntu 21.04 da GUI

L’avanzamento attraverso la rete risulta semplice seguendo la seguente procedura.

  • Avviare Software e aggiornamenti.
  • Nella scheda Aggiornamenti scegliere Per qualsiasi versione alla voce Notificare nuove versioni di Ubuntu.
  • Fare clic su Chiudi.
  • Avviare Aggiornamenti software.
  • Se sono presenti nuovi aggiornamenti, fare clic su Installa ora. Riavviare se richiesto.
  • Chiudere e avviare nuovamente Aggiornamenti software per visualizzare il messaggio che notifica la disponibilità di un nuovo rilascio.
  • Fare clic su Esegui aggiornamento e seguire le istruzioni a schermo.
Aggiornare Ubuntu 21.04 - Software Aggiornamenti
Aggiornare Ubuntu 21.04 – Software Aggiornamenti

Aggiornare Ubuntu 21.04 da terminale

Poiché ogni sistema operativo ha le sue applicazioni, non tutte si aggiornano allo stesso modo.

sudo apt update && sudo apt full-upgrade

Una volta aggiornate tutte le applicazioni,installare il pacchetto update-manager-core, se non è già installato, con il seguente comando:

sudo apt install update-manager-core
Prompt=normal
  • Successivamente, sempre da terminale, avviare lo strumento di avanzamento con il seguente comando
do-release-upgrade
  • Seguire le istruzioni a schermo.

Seguendo i passaggi indicati procederai ad aggiornare Ubutnu 21.04 correttamente sul tuo pc.

Ubuntu 21.04 Hirsute Hippo: cosa c’è di nuovo

Aggiornare Ubuntu 21.04 - Novità Aggiornamento
Aggiornare Ubuntu 21.04 – Novità Aggiornamento

La novità più importante è sicuramente il passaggio a Wayland che è il display server di default. Il team di Ubuntu ha finalmente deciso di abilitarlo dopo il flop con Ubuntu 17.10.

Nel caso di Ubuntu 17.10 abbiamo provato a utilizzare Wayland come sessione predefinita, ma non eravamo sicuri che fosse pronta per una LTS. Le cose sono migliorate da allora, alcuni dei problemi che abbiamo riscontrato all’epoca ora sono stati risolti […] Crediamo che sia il momento giusto per riprovare, dovremmo avere abbastanza tempo prima della prossima LTS, ciò ci consente di ottenere un feedback adeguato e risolvere eventuali problematiche.

Kernel

Ubuntu 21.04 si basa su Linux 5.11 che introduce una buona serie di novità, tra cui un migliore supporto hardware, nuovi driver, migliori prestazioni per alcuni filesystem e, in particolare, migliori performance per le schede grafiche della serie Radeon RX 6800.

Home privata

La home directory in Ubuntu 21.04 è privataPerché, non lo era già? No, non era privata, infatti se create su Ubuntu 20.04 un nuovo account utente tale utente potrà leggere i file presenti nella vostra cartella ~/Home. Proprio la cartella dove molti lasciano file contenenti informazioni sensibili.

La modifica è stata proposta da Alex Murray in un post dal titolo Private home directories… Sicuramente si tratta di una scelta che verrà apprezzata nello spazio server dove spesso c’è un account amministratore e tanti account con privilegi ridotti: in una situazione di questo tipo la directory ~/Home condivisa può procurare solo problemi. Ad esempio, se un account viene compromesso un malintenzionato potrebbe  accedere più facilmente ai dati sensibili dagli altri account. I permessi cambiano e passano da 755 a 750.

App aggiornate

Ubuntu 21.04 ha a bordo GNOME 3.38, e non GNOME 40, che ha sancito un passo avanti importante rispetto alla precedente v3.38. Diverse app sono state comunque aggiornate e prelevate dallo stack di GNOME 40. Tra queste troviamo System Monitor, l’app Characters Disk Usage Analyser ma anche le ultime versioni di Weather ed Epiphany. Purtroppo Software, Nautilus, To-Do ed Evince non sono state aggiornate.

Più nel dettaglio a bordo troviamo:

  • LibreOffice 7.1.2
  • Firefox 87
  • Thunderbird 78.8
  • Archive Manager 3.38.2
  • Calculator 3.38.2
  • Calendar 3.38.2
  • Disk Usage Analyzer 40.0
  • Disk Utility 40.0
  • Document Scanner 3.38.2
  • Files 3.38.2
  • gEdit 3.38.1

Varie

Ci sono poi diverse novità minori:

  • Il programma di installazione Ubiquity di Ubuntu ora consente di crittografare le partizioni EXT4 senza essere costretto a utilizzare lo schema di partizionamento LVM
  • Per le schede Raspberry Pi Hirsute Hippo promette il supporto ai GPIO tramite libgpiod e le nuove librerie liblgpio, oltre al supporto Wi-Fi e Bluetooth per la scheda Raspberry Pi Compute Module (CM) 4
  • La modalità di risparmio energetico può ora essere modificata dalle impostazioni

Conclusione

Abbiamo visto come aggiornare Ubuntu 21.04 da terminale. Divertiti provando le nuove funzionalità rilasciate.

Autore Bartolomeo

Consulente tecnico con la passione per il web e la tecnologia e tutto quello che le ronza intorno.
Nel tempo libero scrivo articoli per il mio blog su argomenti vari, in particolare su configurazione Windows, Linux e WordPress.

Condividi questo articolo!

2 Commenti

Salvatore Rispondi

Carissimo
ho cercato in tutti i modi di installare Ubuntu 21.4, secondo le tue istruzioni: niente da fare. Mi compare sempre il seguente messaggio:Source contains parsing errors: ‘/etc/update-manager/release-upgrades’
[line 10]: ‘ currently-running release.\n’
[line 11]: ‘ lts – Check to see if a new LTS release is available. The upgrader\n’
e si blocca a questo punto. L’app aggiornamento di Gnome gira avuoto e mi dice che c’è un errore e di riavviare il pc. Ma dopo il riavvio non cambia niente.
Grazie per l’aiuto che puoi darmi.
Distinti saluti
Salvatore

Bartolomeo Rispondi

Ciao Salvatore,
prova a lanciare sudo update-manager e fammi sapere.
Saluti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Ho letto la policy privacy e accetto il trattamento dei miei dati personali in conformità al D.Lgs. 196/2003