Installare Google Drive su Ubuntu

Installare Google Drive su Ubuntu: 2 modi di configurazioni.

Installare Google Drive su Ubuntu vediamo come fare. Purtroppo Google non permette di utilizzare il suo servizio di cloud storage su Linux. Per questo, gli utenti hanno bisogno di sfruttare una soluzione alternativa oltre alla classica applicazione Web. In questo nuovo tutorial di oggi, dunque, vi spiegheremo come accedere a Google Drive su Linux in due modi:

  1. Account online di GNOME
  2. utilizzando un software gratuito chiamato Open Drive

Cos’è Google Drive?

Per chi ancora non sapesse cos’è Google Drive riportiamo la definizione data da Wikipedia:

Google Drive è un servizio web, in ambiente cloud computing, di memorizzazione e sincronizzazione online introdotto da Google il 24 aprile 2012.

Basato su software open source, comprende il file hosting, il file sharing e la modifica collaborativa di documenti, inizialmente fino a 5 GB, da ottobre 2013, invece fino a 15 GB gratuiti (inclusivi dello spazio di memorizzazione di Gmail e delle foto di Google+) estendibili fino a 30 TB in totale.
Può essere usato via Web, caricando e visualizzando i file tramite il web browser, oppure tramite l’applicazione installata su computer, che sincronizza automaticamente una cartella locale del file system con quella condivisa. Su Google Drive sono presenti anche i documenti creati con Google Documenti.

Installare Google Drive su Ubuntu mediante account online di GNOME

Account online di Gnome è il tool integrato in Ubuntu per accedere a vari account cloud, come Google, ma anche Facebook, Microsoft, Flickr, Foursquare e altri.

Puoi configurare Google Drive dalla schermata delle impostazioni di Ubuntu e selezioniamo la scheda Account Online. A volte può capitare che tale voce di menù non sia presente quindi occorre installarla da terminale.

Io di solito preferisco procedere da bash di Linux quindi installiamo Google Drive da terminale.

Se non stai utilizzando l’interfaccia utente grafica di Gnome, puoi installare gli account online di Gnome aprendo un terminale e digitando il comando seguente:

sudo apt install gnome-online-accounts

Una volta installato avvia Gnome Online Account eseguendo il comando:

gnome-control-center online-accounts

Su Gnome Desktop è sufficiente cercare e cliccare, tramite il menu Start, la voce Online Accounts.

Seleziona Google Account, inserisci il tuo nome utente o indirizzo email di Google la password. Autorizza GNOME ad accedere al tuo account Google.

Se non è ancora stato fatto, fornire una nuova password per GNOME per salvare le password localmente in un nuovo portachiavi.

Ora puoi accedere a Google Drive usando il file manager Nautilus.

Accedere a Google Drive su Linux

Se hai seguito tutti i passaggi per installare Google Drive su Ubuntu dovremmo visualizzare il nostro account GDrive sul nostro desktop come se fosse un’unità esterna.

Quindi clicca sull’unità per visualizzare i tuoi file oppure puoi accedere a Google Drive tramite il File Manager.

Devi sapere che utilizzando la funzione Account online di Gnome i tuoi file di Google Drive non vengono archiviati localmente. Qualsiasi accesso ai tuoi file di Google Drive viene effettuato direttamente tramite Google Drive Cloud.

Tale funzionalità esegue il download dei file solo nel momento in cui li dovessimo copiare un file presente in GDrive a mano su un’altra cartella locale del nostro pc.

Installare Google Drive su Ubuntu con Open Drive

Open Drive è una delle migliori applicazioni gratuite presenti sulla piazza che permettono di accedere alla piattaforma di cloud storage del colosso di Mountain View usufruendo di un’interfaccia molto semplice ed intuitiva. Naturalmente, come potete ben immaginare, per poter utilizzare il software è necessario disporre di un account Google.

Ufficialmente, Open Drive è disponibile per Ubuntu e Debian tramite pacchetto DEB e Fedora e OpenSUSE tramite quello RPM. Tuttavia, il programma può essere installato sulle altre distribuzioni Linux attraverso il pacchetto Snap oppure il file AppImage. Di seguito, trovate le istruzioni per installare Google Drive su  Ubuntu.

Accedere a Google Drive su Linux utilizzando Open Drive

Per ottenere il pacchetto DEB del software, aprite il terminale e spostatevi nella cartella tmp attraverso il comando:

cd /tmp

Nel passaggio successivo, utilizzate lo strumento Wget per scaricare l’ultima versione di Open Drive:

wget https://github.com/liberodark/ODrive/releases/download/0.2.2/odrive_0.2.2_amd64.deb.

PS. Ti consiglio di prendere di riferimento sempre l’ultima versione di Open Drive rilasciata.

Consulta la pagina ufficiale presente su GitHub, nel caso, copia in nuovo indirizzo del pacchetto DEB dell’ultima versione identificabile attraverso il badge Latest release (i link sono presenti nella sezione Assets).

Una volta scaricato correttamente il pacchetto all’interno della cartella tmp procediamo ad installare Google Drive su Ubuntu, usiamo il comando dpkg per installare Open Drive :

sudo dpkg -i odrive_x.x.x_amd64.deb.deb.

In conclusione, completate l’installazione con sudo apt install -f

Configurare Google Drive in Open Drive

Dopo aver installato correttamente Open Drive, avrete finalmente la possibilità di accedere a Google Drive su Linux e a tutti i file salvati su di esso. Per avviare la sincronizzazione, innanzitutto aprite l’applicazione dal menu delle app e dopodiché eseguite il setup e l’autenticazione al servizio cliccando sul pulsante Next.

A questo punto, pigiate sulla freccetta rivolta verso destra in verde per eseguire l’accesso al vostro account Google inserendo indirizzo e-mail o numero di cellulare e password. Nel passaggio successivo, verrà specificato un percorso predefinito sul vostro computer in cui verranno scaricati i file da Drive.

Se volete modificare la cartella, vi basta semplicemente cliccare sul pulsante Browser (nella sezione Folder Location) e specificare il percorso usando il file manager di Linux.

Fatta questa operazione, cliccate su Synchronize per scaricare i file. Per accedere alla cartella in questione, seguite il percorso /home/nomeutente/snap/odrive-unofficial/2/Google Drive/.

Conclusioni

Abbiamo visto come installare Google Drive su ubuntu e tutti i passaggi da seguire. Se hai problemi ad accedere a Google Drive su linux o se conosci altri tool che hanno la stessa funzionalità indicali nei commenti.

Autore Bartolomeo

Consulente tecnico con la passione per il web e la tecnologia e tutto quello che le ronza intorno.
Nel tempo libero scrivo articoli per il mio blog su argomenti vari, in particolare su configurazione Windows, Linux e WordPress.

Condividi questo articolo!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Ho letto la policy privacy e accetto il trattamento dei miei dati personali in conformità al D.Lgs. 196/2003