Google ReCAPTCHA

Google ReCAPTCHA: come combattere i spambot.

Non hai Google ReCAPTCHA ed hai il tuo sito pieno di utenti Fasulli? Tutta colpa dello spambot!

Hai tantissimi utenti fasulli sul tuo blog e non sai cosa fare per bloccarli?

Bene, ora ti mostrerò due metodi per bloccare le registrazioni di utenti non validi in WordPress  Utilizzeremo Google ReCaptcha.

IMPEDISCI LA REGISTRAZIONE DI NUOVI UTENTI AL BLOG

Controlla quanti utenti si registrano al tuo blog in un arco di tempo, se si registrano una/due volte a settimana, allora puoi tranquillamente disattivare la registrazione automatica dei nuovi utenti.

Come fare? Dal pannello di controllo di wordpress recati in Impostazioni -> generali e togli il flag dalla casella Chiunque può registrarsi.

Stai attento però, una volta eseguita questa operazione i nuovi profili utenti dovranno essere creati manualmente da te, concordando username e email.

Per aggiungere un nuovo utente ti basta andare in Utenti -> Aggiungi nuovo e il gioco è fatto. In questo modo potrai accertarti di dialogare con una persona fisica e non un spambot.

Con questa procedura non dovrai installare nessun plugin ed avrai zero utenti falsi per sempre.

 

Se invece nel tuo blog ricevi molte iscrizioni al giorno perché hai diversi collaboratori che ti aiutano a scrivere post per il tuo blog, l’aggiunta manuale degli utenti ti creerebbe non pochi disagi e perdite di tempo. Come fare?

Google Re-CAPTCHA
Google Re-CAPTCHA plugin

La prima soluzione te la fornisce Google.

Google ReCaptcha come funziona

Google Re-CAPTCHA il plugin che impedisce la registrazione di utenti fasulli “spambot”, inserendo il modulo di Google ReCaptcha per WordPress nella registrazione di nuovi utenti. Inoltre, questa pratica di sicurezza viene aggiunta anche nei moduli di accesso, di reimpostazione della password, dei commenti. Inoltre, una volta attivato il plugin la funzionalità sarà attiva anche Contact Form 7 ti basta sono inserire le ReCaptcha api keys e  inserire il codice del widget reCAPTCHA  ([recaptcha]) nel contenuto del tuo form.

 

Questa soluzione di sicurezza per il tuo blog consentirà di proteggere il tuo blog dalle voci di spam e consentirà alle persone reali di registrarsi facilmente, gli utenti infatti, sono tenuti a confermare che non sono un robot prima che il modulo possa essere presentato. È facile per le persone e difficile per i bot.

 

CONFIGURAZIONE DEL PLUGIN

Puoi tranquillamente scaricare il plugin nello store di wordpress, una volta installato e attivato recati nelle impostazioni del plugin

Google Re-CAPTCHA
Google Re-CAPTCHA WordPress

BWS Panel > Google Captcha ed inserisci le chiavi API per il sistema reCAPTCHA. Le puoi richiedere cliccando sul link indicato nelle impostazioni oppure le puoi richiedere tramite il tuo account Google qui.

 

 

 

 

 

Google Re-CAPTCHA
Google ReCAPTCHA sito google

Una volta cliccato sul link dovrai registrare il tuo sito per ottenere gratuitamente i servizi Google in modo da ottenere le chiavi api ed impostarle per il tuo sito

Compila il modulo per ricevere una chiave del sito (visibile agli utenti) e una segreta da inserire in nel plugin.     Quest’ultima costituisce una sorta di password per utilizzare il servizio.

Google Re-CAPTCHA
Google ReCAPTCHA visualizzazione sito google

Ti consiglio di usare il codice Google Re-CAPTCHA invece dei vecchi captcha (quelli con le immagini contenenti lettere e numeri da trascrivere), che sono spesso indecifrabili. Molte ricerche hanno, infatti, rilevato che i vecchi captcha hanno un impatto negativo sulla conversione degli utenti. Dopo aver completato tutti i passaggi ti mostro cosa vedranno gli utenti.

 

 

Questo è un esempio:

Google Re-CAPTCHA
Google ReCAPTCHA modulo

 

È importante sottolineare che questo plugin fornisce anche la possibilità ai non vedenti di iscriversi al blog, grazie al controllo audio.

Se hai difficoltà a breve pubblicherò una guida!

DÌ LA TUA

Quale metodo utilizzi? Hai notato immediatamente dei benefici?

Condividi la tua esperienza, lasciandoci un commento.

 

Autore Bartolomeo

Mi chiamo Bartolomeo Alberico, sono un consulente tecnico con la passione per il web e la tecnologia e tutto quello che le ronza intorno.
Nel tempo libero scrivo articoli per il mio blog su argomenti vari, in particolare su WordPress e SEO.

Condividi questo articolo!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Ho letto la policy privacy e accetto il trattamento dei miei dati personali in conformità al D.Lgs. 196/2003