Facebook premia i siti veloci

Facebook premia i siti veloci. Ecco l’aggiornamento

Facebook premia i siti veloci. Oltre Google ora anche Facebook  punta a dare maggiore visibilità ai siti web\ blog perfettamente ottimizzati  dato che ormai la maggior parte delle connessioni avviene tramite  dispositivi mobile.

Facebook premia i siti veloci

L’intenzione è quella di puntare l’attenzione sulla qualità, nel news feed trovano spazio perciò maggiore spazio i siti web veloci. I tempi di caricamento diventano parametri fondamentali per far sì che determinati contenuti vengano visualizzati dagli utenti. I contenuti quindi verranno selezionati in base alla velocità, cosa che renderà il news feed meritocratico.

 

Cosa fare?

Visto  l’ultimo aggiornamento, per conquistare ancora considerevoli porzioni di spazio nel news feed del social hai a disposizione una sola mossa: rendere veloce il tuo sito web. Ecco alcuni consigli per migliorare le prestazioni di un sito.

 

Immagini compresse

Costruire un sito web è caricare immagini pesantissime non è una pratica che ti porta vantaggi, infatti questi elementi renderanno il tuo sito molto più lento. Prima di caricare le immagini nel tuo spazio ottimizzale, puoi usare i programmi più famosi per la gestione delle immagini come Photoshop e GIMP oppure affidarti a qualche tool online.

Non ti cito nessun plugin per questa funzionalità, anche se c’è ne sono diversi che ti aiutano, ma perché installare un plugin ulteriore quando puoi gestire manualmente questa funzione? Installare un ulteriore plugin rallenterà il tuo sito.

Un altro metodo, per velocizzare il caricamento è quello di far apparire le immagini soltanto quando l’utente scrolla la pagina. Come fare ? Leggi qui.

 

 

Codice minimizzato

Un altro modifica da fare  per rientrare nella categoria “facebook premia i siti veloci” è quella di minimizzare il codice css e javascript e html. Senza utilizzare nessun plugin ho trovato su internet questo tool “csscompressor”  che ti permette di ottimizzare il codice css. Basta andare nel editor di wordpress aprire il file style.css copiarlo e inserirlo in questo tool che farà tutto il procedimento in automatico.

Successivamente, copiare il risultato del tool e sostituirlo nel editor-> style.css. Per quanto riguarda i file javascript esiste il tool “jscompress.com” che fa esattamente, con lo stesso procedimento, l’ottimizzazione dei tuoi file javascript.

Hosting veloce

Per migliorare le prestazioni di un sito web non esiste miglior modo che individuare un piano hosting veloce adatto alle proprie necessità professionali. Scegliere un piano ottimizzato ti permette di usufruire delle risorse adatte a seconda del tuo sito, passando dal blog a un sito E-Commerce ecc, quindi la scelta deve essere accurata, se non hai un hosting performante valuta di cambiarlo.

Utilizzare AMP

Una delle caratteristiche più interessanti del web è che si possono trovare diversi strumenti e software adatti in pratica a qualsiasi cosa. Per quel che riguarda le performance di un sito, un’ottima idea è utilizzare AMP, un progetto di Google grazie al quale potrai dare una bella scossa positiva alle varie pagine.

La dicitura AMP sta per Accelerated Mobile Page; sostanzialmente si tratta di uno strumento messo a disposizione da Mountain View per migliorare la velocità delle pagine di un sito per la navigazione mobile.  Torneremo presto sull’argomento

Instant Articles

Un ultimo consiglio che volgiamo darti è quello di utilizzare Instant Articles, così da non pensare più ai tempi di caricamento di un contenuto e fare in modo che esso si apra direttamente nell’app del social. Con questa tipologia di contenuti resti all’interno del circuito di Facebook senza uscirne, così da non avere problemi di sorta.

Si tratta di una mossa creata dal social per lanciare un guanto di sfida nei confronti di Google, visto che con questo tipo di soluzione non si esce mai dal mondo di Zuckerberg per andare in siti che vengono analizzati da Big G. Può essere una buona soluzione per rendere veloce il tuo sito.

Autore Bartolomeo

Mi chiamo Bartolomeo Alberico, sono un consulente tecnico con la passione per il web e la tecnologia e tutto quello che le ronza intorno.
Nel tempo libero scrivo articoli per il mio blog su argomenti vari, in particolare su WordPress e SEO.

Condividi questo articolo!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.