Sincronizzare OneDrive su Ubuntu

Sincronizzare OneDrive su Ubuntu. Ecco come fare.

Sincronizzare OneDrive su Ubuntu ora ti illustrerò come avere i file che salviamo sul cloud Microsoft OneDrive.

Utilizzeremo OneDrive-d. Cos’è? E’ un’utile tool che ci consente di sincronizzare file e directory incluse nello spazio web di Microsoft OneDrive in una cartella della nostra distribuzione Linux.

Per chi non lo conoscesse, OneDrive di Microsoft è un servizio cloud che ci mette a disposizione gratuitamente 15 GB di spazio gratuito per archiviare i nostri file. E’ un servizio al quale è possibile accedere tramite un semplice account Hotmail.

Sincronizzare OneDrive su Ubuntu: conosciamo onedrive-d

OneDrive-d è un semplice progetto open source che (attraverso le API fornite da Microsoft) ci consente di salvare e sincronizzare i file presenti in OneDrive in una cartella del nostro pc con estrema facilità e senza dover utilizzare altri servizi web o altro. Il tool OneDrive-d ci consente anche escludere alcuni file dalla sincronizzazione come ad esempio file Desktop.ini, DS-Store, file temporanei, ecc il tutto attraverso una semplice interfaccia grafica dalla quale potremo anche gestire la cartella nella quale sincronizzare i file e avviare la procedura di autorizzazione all’accesso di file presenti nel nostro account OneDrive.

OneDrive-d è un progetto ancora in fase di sviluppo che funziona già perfettamente, con tanto di supporto con le notifiche di sistema che si segnaleranno il download / upload di file sincronizzati in OneDrive. I file presenti su OneDrive saranno accessibili dal nostro file manager, potremo creare o eliminare cartelle, spostare, aggiungere o eliminare file tutto verrà sincronizzato con lo spazio web fornito da Microsoft.

Installare OneDrive-d su Ubuntu

La prima cosa da fare è scaricare l’archivio compresso con i file di installazione tramite la riga di comando:

wget https://github.com/xybu92/onedrive-d/archive/master.zip

Quindi decomprimiamo il file scaricato master.zip:

unzip master.zip

Accediamo poi alla cartella di installazione scrivendo nel terminale:

cd onedrive-d-master/

Infine installiamo l’applicazione tramite la riga di comando da terminale:

sudo ./inst install

Sincronizzare OneDrive su Ubuntu:Esecuzione e utilizzo di OneDrive-d

Al termine dell’installazione avremo accesso alle preferenze di OneDrive-d basta cliccare su Connect to OneDrive.com per autorizzare l’accesso ai file presenti sullo spazio web fornito da Microsoft, fatto questo dovremo creare una cartella nella quale sincronizzare i file ed indicarla in Location successivamente basta cliccare su Ok e poi in Chiudi per avviare la sincronizzazione che rimarrà attiva durante tutta la sessione.

Sincronizzare OneDrive su Ubuntu configurazione
Sincronizzare OneDrive su Ubuntu configurazione

Per modificare le nostre impostazioni di OneDrive-d, nel Terminale dovremo scrivere:

onedrive-prefs

Per avviare il servizio, dovremo invece digitare nel Terminale:

onedrive-d

Dopo l’avvio partirà la sincronizzazione dei file e delle cartelle archiviate in OneDrive.

Conclusione

Abbiamo visto come sincronizzare OneDrive su Ubuntu con il tool OneDrive-d. Se anche tu conosci altri tool migliori indicali  nei commenti di questo blog.

AGGIORNAMENTO

Grazie alla segnalazione di alcuni nostri lettori, ho avuto modo di verificare  che il pacchetto non è più presente su GitHub semplicemente perchè lo sviluppatore ha rilasciato un pacchetto più aggiornato. Ho preferito scrivervi un altro articolo su come procedere all’installazione di OneDrive su Ubuntu molto più dettagliato. E’ disponibile qui!

Non perderti le interessanti guide di questo blog:

Autore Bartolomeo

Consulente tecnico con la passione per il web e la tecnologia e tutto quello che le ronza intorno.
Nel tempo libero scrivo articoli per il mio blog su argomenti vari, in particolare su configurazione Windows, Linux e WordPress.

Condividi questo articolo!

4 Commenti

Bartolomeo Rispondi

Ciao GianLuca,
ho appena verificato che il pacchetto è stato rimosso da GitHub, quindi non disponibile. Infatti ho replicato il tuo stesso problema.
Verificherò il prima possibile(nei prossimi giorni) una soluzione alternativa per utilizzare OneDrive su Ubuntu.
Continua a seguirmi.
Saluti

Bartolomeo Rispondi

Ciao Gianluca, ti aggiorno in merito al problema che mi hai segnalato.
Ti confermo quanto detto nel primo commento il pacchetto e stato rimosso dallo sviluppatore; ora è disponibile al seguente link: https://github.com/xybu/onedrive-d-old
La modalità d’installazione è diversa ma puoi seguire le linee guida indicate dallo sviluppatore.
Saluti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Ho letto la policy privacy e accetto il trattamento dei miei dati personali in conformità al D.Lgs. 196/2003