Installare Grafana su Ubuntu

Installare Grafana su Ubuntu 20.10

In questo articolo andremo a descrivere come installare Grafana su Ubuntu e vedremo la configurazione iniziale.

Cos’è Grafana?

Grafana è uno degli strumenti open source più famosi per il monitoraggio e visualizzazione dati. È ben noto per i suoi cruscotti belli e puliti, dove può essere facilmente impostato e configurato. Può fornire grafici fantastici e consente di creare avvisi, notifiche e filtri ad-hoc per i tuoi dati, facilitando al contempo la collaborazione con il tuo team grazie alle funzionalità di condivisione integrate.

L’uso principale di Grafana è la visualizzazione di informazioni per dati di serie temporali, come CPU, memoria e utilizzo del disco rigido nel tempo. Ma sei libero di creare tutti i tipi di host (dispositivi da monitorare) e visualizzare tutto ciò che è misurabile. È possibile monitorare data center, stampanti, router, dispositivi IoT e così via.

Un altro grande vantaggio di questo fantastico software è che è disponibile per tutti i sistemi operativi, Linux, Mac e Windows. La community è attiva e sviluppa molti plugin per migliorare la visualizzazione dei dati.

Installare Grafana su Ubuntu - Dashboard
Installare Grafana su Ubuntu – Dashboard

Requisiti per installare Grafana su Ubuntu

Per installare Grafana è necessario rispettare i requisiti minimi, ad esempio un sistema operativo, un database e un browser supportati.

Sistemi operativi supportati

  • Distro basate su Debian, Ubuntu, RPM (CentOS, Fedora, OpenSuse, RedHat)
  • macOS e Windows

Hardware minimo

  • Memoria minima consigliata: 255 MB
  • CPU minima consigliata: 1

Se si intende utilizzare molti database e dashboard, si consiglia una macchina più potente.

Database supportati:

Grafana è flessibile e supporta molti database.

Installare Grafana su Ubuntu - Database supportati
Installare Grafana su Ubuntu – Database supportati

Web browser supportati:

La documentazione ufficiale consiglia di utilizzare i seguenti browser per visualizzare la dashboard di Grafana:

  • Cromo/Cromo
  • Firefox
  • Safari
  • Microsoft Edge

È possibile utilizzare altre opzioni, poiché JavaScript è abilitato. Ma per precauzione, usa uno degli elenco sopra.

Installare Grafana su Ubuntu o Debian

Bene, ora vediamo come installare Grafana su un sistema basato su Ubuntu o Debian.

Il modo più semplice è scaricare l’ultima versione di Grafana sotto forma di .deb pacchetto. Ma in questo modo, l’installazione di Grafana non mostrerà gli aggiornamenti futuri e dovrai installare manualmente la versione più recente.

Questo è il motivo per cui il modo migliore è aggiungerlo all’elenco del repository e quindi installare l’ultima versione stabile. In questo modo, l’installazione di Grafana riceve aggiornamenti regolari.

Vediamo i passaggi per installare Grafana su Ubuntu:

  • Nel terminale aggiungere questo comando per utilizzare apt su https:
sudo apt-get install -y apt-transport-https
  • Abilitare ora il pacchetto software-properties-common in modo da poter aggiungere repository aggiuntivi:
sudo apt-get install -y software-properties-common wget
  • Utilizzare wget per ottenere la chiave GPG e aggiungerla al sistema:
wget -q -O - https://packages.grafana.com/gpg.key | sudo apt-key add -
sudo apt-get update
  • E poi installare Grafana:
sudo apt-get install grafana

Ora che hai installato Grafana, vediamo come configurarlo correttamente.

Configurazione di Grafana su Ubuntu

Iniziamo con il servizio Grafana:

sudo systemctl daemon-reload
sudo systemctl start grafana-server

È inoltre necessario abilitare questo servizio in modo che Grafana sia avviato ad ogni avvio del sistema:

sudo systemctl enable grafana-server.service

Grafana funziona come un servizio web, quindi è necessario accedervi da un browser. Aprire il browser e passare a http://localhost:3000/.

Nella pagina di accesso utilizzare il nome utente e la password predefiniti. Utilizzare l’indirizzo IP del computer se si accede a Grafana da un altro computer della rete. La 3000 è la porta HTTP predefinita. È possibile cambiarlo se vuoi.

Nella schermata di login, immettere le informazioni di accesso di default di Grafana.

• Nome utente: admin
• Password: admin

Il sistema ti chiederà di cambiare la password dopo il primo accesso.

Installare Grafana su Ubuntu - Schermata Login
Installare Grafana su Ubuntu – Schermata Login

Si consiglia vivamente di creare un nuovo utente con una password complessa. Successivamente, è possibile disabilitare o eliminare l’utente amministratore predefinito per motivi di sicurezza.

Impostazioni iniziali della dashboard

Prima di iniziare a monitorare qualsiasi cosa, è necessario includere il database nel menu di configurazione.

Dopo aver configurato l’origine dati, si è pronti a continuare e progettare il dashboard.

Creare grafici e indicatori è facile, hai molte opzioni e tutte sono ben documentate sul sito web di Grafana. Devi solo esplorarlo un po’.

Ora sta a te usare il tuo potenziale creativo e costruire bellissime dashboard.

Installare Grafana su Ubuntu - Aggiunta Database
Installare Grafana su Ubuntu – Aggiunta Database
Installare Grafana su Ubuntu - Dashboard personalizzata
Installare Grafana su Ubuntu – Dashboard personalizzata

Conclusione

Abbiamo visto insieme come installare Grafana su Ubuntu per monitorare i tuoi dati.

Supporta questo blog se ti piacciono i suoi contenuti. Grazie.

Autore Bartolomeo

Consulente tecnico con la passione per il web e la tecnologia e tutto quello che le ronza intorno.
Nel tempo libero scrivo articoli per il mio blog su argomenti vari, in particolare su configurazione Windows, Linux e WordPress.

Condividi questo articolo!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Ho letto la policy privacy e accetto il trattamento dei miei dati personali in conformità al D.Lgs. 196/2003