Installare proxychain in Kali Linux

Come installare proxychain in Kali Linux per navigare anonimi.

In questo tutorial vedremo come installare proxychain in Kali Linux. Proxychains è un tool  che puoi utilizzare per mascherare il tuo indirizzo IP mediante un server proxy.

Dopo aver mascherato il tuo indirizzo IP potrai scansionare una rete o un sito web senza temere di essere scoperto.

Installare proxychain in Kali Linux

Userò il sistema operativo Kali Linux per configurare le proxychain. È possibile utilizzare anche altre distribuzioni Linux, se lo si desidera.

Prima di tutto, aprire il terminale e installare Tor se non si dispone del servizio preinstallato. Per installare Tor è sufficiente eseguire il comando:

apt-get install tor

Per impostare proxychains sul tuo sistema, devi configurare il file proxychains.conf. Per questo, devi prima controllare dove si trova questo file. Per controllare la posizione di proxychains.conf digitare il comando:

locate proxychains.conf

Installare proxychain in Kali Linux Locate proxychains.conf
Installare proxychain in Kali Linux Locate proxychains.conf

Otterrai la posizione del file. Nel mio caso, come puoi vedere, il file proxychains.conf si trova nella cartella etc.

Dopo aver trovato la cartella del file, apri il file con il tuo edito preferito oppure lancia il comando:

nano /etc/proxychains.conf

Dovrai modificare il contenuto del file per configurare i server proxy desiderati.

Esistono tre modi con cui è possibile configurare il file proxychains.

Strict Chain

Di default la Strict chain è abilitata. Quando questa opzione è abilitata il tuo traffico di rete è instradato attraverso un particolare ordine di  server proxy.  Esempio abbiamo 4 server proxy 1-2-3-4 la tua connessione andrà in quell’ordine solo da 1 a 2 a 3 a 4.

Non importa per quanto tempo dura la connessione, il traffico andrà solo in un ordine particolare. Se il server proxy e 2 non è attivo, non sarà possibile accedere a Internet perché la catena è stata interrotta.

Quindi è meglio scegliere questa opzione quando sai che tutti i proxy che hai selezionato sono sani e in esecuzione.

Dynamic Chain

La Dynamic Chain funziona come la Strict Chain ma non richiede tutti i proxy per funzionare. Se un proxy non funziona, la connessione passerà al successivo server proxy.

Quindi non necessario che tutti i server proxy sia funzionanti.

Random Chain

Ogni volta che viene effettuata una richiesta a un sito Web, il traffico verrà instradato attraverso server proxy casuali. Puoi elencare i tuoi proxy in qualsiasi ordine in quanto non vi è alcun ordine da seguire.

Installare proxychain in Kali Linux con Random Chain

Come già detto, useremo l’opzione della Dynamic Chain. Ecco quindi come configurarla.

Dopo aver aperto il file proxychains.conf, seguire attentamente i passaggi indicati:

PASSAGGIO 1. Abilitazione della catena dinamica

Come impostazione predefinita, avrai la Strict Chain occorre disabilitarla inserendo il carattere # davanti il label. Per il nostro scopo, vogliamo il metodo della Dynamic Chain. Ecco quindi come abilitare la Dynamic Chain.

Installare proxychain in Kali Linux Dynamic Chain
Installare proxychain in Kali Linux Dynamic Chain

PASSAGGIO 2. Configurare il server proxy

Ora vai alla fine del file, vedrai qualcosa di simile alla fine:

[ProxyList]

# add proxy here …

# meanwhile

# defaults set to “tor”

Installare proxychain in Kali Linux default proxy servers
Installare proxychain in Kali Linux – Default proxy servers

Al di sotto delle righe indicate inseriremo i dettagli dei server proxy che desideriamo utilizzare.

Prima di tutto, dovrai trovare alcuni server proxy funzionanti. Per questo, vai su http://spys.one/en/socks-proxy-list/ . Ha un ampio elenco  proxy  gratuiti.

Selezionare i server proxy che si desidera utilizzare e compilare i dettagli come ho fatto io. Ho scelto i proxy di Taiwan e Indonesia.

Impostare Proxy in proxychains. conf
Impostare Proxy in proxychains. conf
  1. La prima colonna rappresenta il tipo di proxy (http o socks4 o socks5)
  2. La seconda colonna è l’IP del server proxy
  3. E la terza colonna è la porta utilizzata da un proxy

Compila questi dettagli con attenzione e salva il file. Premi CTRL + X per uscire dal file e digita Y per salvare il file.

Una volta salvato il file, ora è il momento di eseguire le proxychain.

PASSAGGIO 3. Eseguire le Proxychains

  1. Esci dal tuo browser. Le proxychain non funzioneranno se si tenta di eseguirle senza uscire dal browser.
  2. Immettere il comando – service tor start
  3.  Una volta che il servizio tor è attivo, è possibile eseguire il comando successivo: proxychains firefox www.google.com

Questo comando aprirà www.google.com nel browser Firefox. Ma tieni presente che la connessione sarà lentaperché stiamo facendo rimbalzare la nostra richiesta attraverso vari server proxy. A volte potrai vedere anche l’errore Secure Connection Failed; se ricevi questo tipo di errore, significa che i server proxy che stai utilizzando non sono al momento disponibili. Probabilmente sono in calo a causa del traffico intenso. Quindi, per superare questa situazione, è necessario sostituire i server proxy con quelli nuovi.

Puoi visitare whatismyip.com per controllare il tuo indirizzo IP. Se hai eseguito correttamente tutti i passaggi precedenti, vedrai che il tuo indirizzo IP è stato falsificato / nascosto.

Conclusione: come configurare proxychain in Kali Linux

Abbiamo visto come configurare proxychain in Kali Linux. Devi tener conto che abbiamo utilizzato dei server proxy gratuiti ma è possibile acquistare un server proxy se si desidera maggiore velocità.

Se hai qualche dubbio o domanda, lascia un commento qui sotto. Inoltre, non dimenticare di condividere questo post con i tuoi amici.

 

Potresti essere interessato:

Autore Bartolomeo

Mi chiamo Bartolomeo Alberico, sono un consulente tecnico con la passione per il web e la tecnologia e tutto quello che le ronza intorno.
Nel tempo libero scrivo articoli per il mio blog su argomenti vari, in particolare su WordPress e SEO.

Condividi questo articolo!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Ho letto la policy privacy e accetto il trattamento dei miei dati personali in conformità al D.Lgs. 196/2003